180316-RSUCislFp-G.jpg

Cisl Fp su elezioni RSU

Cisl Fp Area metropolitana bolognese fa un primo punto sui risultati delle elezioni RSU del 17-18-19 aprile.

"Forte crescita negli enti locali", così commenta i risultati delle elezioni della RSU del pubblico impiego il segretario generale Cisl Fp Area metropolitana bolognese.
"Oltre a confermarci in tutti i comuni in cui avevamo i rappresentanti sindacali - prosegue Franceschelli- entriamo per la prima volta in comuni come Unione Appennino Bolognese e i comuni che fanno parte dell'Unione Terre di Pianura. In alcuni comuni della provincia (Ozzano e Castel San Pietro Terme) siamo il primo sindacato, a San Lazzaro raddoppiamo la rappresentanza e in Unione Savena-Idice siamo l'unico sindacato. Risultato straordinario anche all'ASP Città di Bologna dove raddoppiamo i consensi. Aumentiamo la nostra rappresentatività negli enti centrali (in particolare in Questura e Ispettorato Territoriale del Lavoro raddoppiamo i voti). Per quanto riguarda la sanità registriamo una sostanziale tenuta in tutte le aziende, confermandoci ancora il primo sindacato allo IOR, Istituto Ortopedico Rizzoli".

"Un risultato che premia - conclude il segretario generale della Cisl Area metropolitana bolognese - la nostra scelta di essere un sindacato di prossimità radicato nel territorio così come è stata riconosciuta la scelta del rinnovo del contratto nazionale".

 

 

Sito realizzato da
QuoLAB | Web Agency Bologna