Home » News » News » Sacrario Marzabotto condanna Cgil,Cisl,Uil

Sacrario Marzabotto condanna Cgil,Cisl,Uil


Pubblicato il: 4 Marzo 2022
Nella categoria:

Cgil, Cisl e Uil condannano quanto avvenuto nelle scorse ore al Sacrario di Marzabotto. Il comunicato stampa delle organizzazioni sindacali

Il gesto inqualificabile del quale si sono macchiati coloro che hanno affisso una foto del Presidente della Regione – al quale va tutta la nostra solidarietà – con la svastica sulla fronte e la scritta “Sono un nazista e voglio imporre la dittatura nazi-sanitaria”, apposto sul cancello del Sacrario dei Caduti di Marzabotto, ci indigna profondamente.

Non c’è nessuna motivazione che possa ammettere tale scempio. Quel luogo è sacro e i valori ai quali esso si richiama sono sacri.
Marzabotto ci ricorda ogni giorno quali terribili atrocità può commettere l’uomo. E oggi, con quanto sta accadendo nell’est Europa, ci si rende purtroppo conto che non si tratta di pagine consegnate definitivamente alla storia e alla memoria.

Non è la prima volta che fantomatici esponenti “no-vax” compiono atti simili. Così come incredibilmente si ripetono atti vandalici e imbrattamenti alle sedi e ai luoghi simbolo della resistenza o presso le sedi di sindacati o organizzazioni democratiche.
Pensiamo che ogni limite sia stato superato e che tali atti non possano più in alcun modo essere tollerati.

Invitiamo questi soggetti a tornare in quei luoghi e a riflettere intensamente – naturalmente se ne sono capaci – sul significato che quei luoghi simbolo della disumanità portano con sé e ne traggano profondo insegnamento.

 

La Camera del Lavoro Metropolitana – CGIL di Bologna
CISL Area Metropolitana Bolognese
UIL Emilia Romagna e Bologna


CISL AREA METROPOLITANA BOLOGNESE

Indirizzo: Via Milazzo 16  - 40121 BOLOGNA
Tel: 051 25 66 11
Email: ustm.bo@cisl.it ust.bologna@pec.cisl.it
C.F.: 80058950371