Home » News » News » Cefla alta adesione allo sciopero

Cefla alta adesione allo sciopero


Pubblicato il: 14 Dicembre 2023
Nella categoria:

Il comunicato stampa RSU, Fim, Fiom e Uilm Cefla, a Imola, dopo lo sciopero di giovedì 14 dicembre

È stata alta l’ adesione allo sciopero indetto dalla RSU e da Fim, Fiom e Uilm territoriali. Le organizzazioni dei lavoratori hanno indetto per giovedì 14 dicembre uno sciopero che riguardava l’ultima ora di ogni turno per dare un segnale all’azienda per i comportamenti messi in atto nei confronti di alcuni lavoratori in diversi reparti e uffici della Cooperativa imolese che si protraevano già da un po’ di tempo.
Comportamenti che hanno generato nelle aree interessate un clima di forte pressione.

– Da tempo abbiamo chiesto all’ azienda di ripristinare quelli che sono metodi e rapporti di rispetto per le lavoratrici e i lavoratori e lo continueremo a fare – comunicano le RSU e le organizzazioni sindacali – durante un assemblea molto partecipata, svolta la settimana scorsa, la quasi unanimità dei presenti ha dato mandato per proclamare lo sciopero –

– Crediamo fortemente nella Cefla come cooperativa e nei rapporti che ha costruito negli anni con le persone che lavorano all’interno- fanno sapere RSU e Fim Fiom e Uilm territoriali, -ecco perché ci sorprendono tali comportamenti che a nostro parere sono utilizzati probabilmente da qualcuno che negli ultimi mesi non ha ben capito quali sono i valori che contraddistinguono una cooperativa come Cefla-

L’ adesione allo sciopero è stata del 73% con punte del 85% in produzione.
Nello stabilimento di Verona si è registrata una partecipazione vicina al 80%

E questo nonostante all’ultimo minuto sia stato disdetto un incontro programmato proprio per Giovedì 14 alle ore 9 per il rinnovo dell’accordo sullo smartworking caldeggiato dalla stessa Cefla, anzi nella stessa mattinata di giovedì 14 dicembre circolava una comunicazione aziendale a tutti i dipendenti che metteva in discussione le istanze sindacali.

L’annullamento repentino dell’incontro e la comunicazione aziendale li configuriamo volutamente come un atto di sfida e ripicca che non raccogliamo.

Come RSU e FIM, FIOM e UILM abbiamo sempre improntato la dialettica sul confronto e mai sulle ripicche, su tale strada riteniamo proseguire nell’interesse dei lavoratori e anche della Cefla.

Non esiteremo a questo punto di allargare la mobilitazione e se necessario implementarla e aspettiamo dalla Direzione della Cooperativa il ripristino immediato delle relazioni sindacali e del “rispetto reciproco”.

Il conflitto non porta a sottoscrivere accordi, il confronto si

Fim Fiom Uilm territorio di Imola ed RSU


CISL AREA METROPOLITANA BOLOGNESE

Indirizzo: Via Milazzo 16  - 40121 BOLOGNA
Tel: 051 25 66 11
Email: ustm.bo@cisl.it ust.bologna@pec.cisl.it
C.F.: 80058950371