Home » News » News » Cefla nuovo contratto aziendale

Cefla nuovo contratto aziendale


Pubblicato il: 5 Agosto 2022
Nella categoria:

Nella giornata di giovedì 4 agosto le lavoratrici e i lavoratori della Cefla hanno approvato l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto aziendale che coprirà il prossimo triennio 2022- 2024 che riguarderà 1240 dipendenti.

L’ accordo conferma tutta la contrattazione storica del la Cefla, rafforza le relazioni sindacali nonchè i diritti di informazione e consultazione della RSU con la definizione di commissioni paritetiche su importanti temi quali la formazione, la salute e sicurezza e il welfare. È stata istituita anche una commissione specifica per l’inquadramento professionale allo scopo di calare nella realtà aziendale della Cefla le novità introdotte di recente con il rinnovo del Contratto nazionale delle Cooperative.

Fitto il capitolo sulla estensione dei diritti individuali con particolare attenzione ai meccanismi di armonizzazione tra tempo libero e tempo di lavoro attraverso I’ introduzione di un meccanismo di flessibilità dell’orario di ingresso e uscita per gli impiegati , I’ incremento dei permessi retribuiti per gli addetti che non possono usufruire della flessibilità e di permessi retribuiti per accompagnare I’ inserimento dei figli in asilo nido e scuola materna.
L’ azienda inoltre integrerà il 20% della retribuzione per i primi tre mesi ai genitori i che facciano richiesta del congedo parentale.
E stata introdotta in via sperimentale un accordo per normare il remote working con il riconoscimento del buono pasto e della disconnessione.

Rispetto alla parte economica è stato istituito un Premio di Risultato di un importo massimo di 3900 fi per gli anni 2022. 2023 e 2024 e si prevede di andare ad incrementare il superminimo collettivo aziendale di complessive 300.00 € non assorbibili aumentando cosi il salario strutturale

Viene data la facoltà al lavoratore di optare per la destinazione del proprio Premio di risultato i n welfare in linea alte previsioni contenute nel contratto nazionale delle cooperative.

Fim-CisI. Fiorn Cgil e Uilm Uil esprimono grande soddisfazione per il risultato raggiunto e per come è stata condotta la trattativa portata avanti nel rispetto delle parti.
Si tratta di un risultato raggiunto grazie all’ottimo lavoro svolto dalla RSU e alla compattezza e unità delle lavoratrici e lavoratori.

L’ipotesi di accordo è stata apprezzata ed approvata dai lavoratori e dalle lavoratrici a larghissima maggioranza.

Fim-CisI AMB, Fiom Cgil Imola, Uilm Uil Imola


CISL AREA METROPOLITANA BOLOGNESE

Indirizzo: Via Milazzo 16  - 40121 BOLOGNA
Tel: 051 25 66 11
Email: ustm.bo@cisl.it ust.bologna@pec.cisl.it
C.F.: 80058950371