Home » News » News » Cisl Fp: Assunzioni a singhiozzo S.Orsola

Cisl Fp: Assunzioni a singhiozzo S.Orsola


Pubblicato il: 28 Luglio 2022
Nella categoria:

Cisl Fp Area metropolitana bolognese delinea la situazione assunzioni al Policlinico S.Orsola di Bologna, definendo le assunzioni “ancora a singhiozzo”. 154 infermieri e 46 operatori socio-sanitari, questa era la richiesta di assunzioni, avanzata dall’Azienda Ospedaliero Universitaria S.Orsola, nel mese di giugno, e confermata nel confronto avuto con la Direzione la scorsa settimana. Assunzioni necessarie per colmare le carenze presenti nei tanti servizi del Policlinico dove il personale è costantemente chiamato a doppi e tripli turni per garantire i servizi. Dei 154 infermieri previsti solo 69 risultano essere stati già assunti, altri 10 sono previsti in arrivo entro fine luglio. Dei 46 operatori socio-sanitari richiesti a giugno i primi 24 arriveranno in servizio solo a fine luglio. Ad agosto, in pieno periodo di ferie estive e con un tasso di assenze medie in forte incremento pari a 85 operatori al giorno, mancheranno quindi ancora all’appello 75 infermieri e 22 operatori socio-sanitari.

Come CISL FP abbiamo denunciato nelle scorse settimane con la mobilitazione sotto la sede della Regione Emilia Romagna e in Conferenza Territoriale Socio-sanitaria Metropolitana questa situazione di ritardo nelle assunzioni che si verifica da mesi e che sta provocando situazioni non più tollerabili all’interno delle aziende sanitarie. Al Pronto Soccorso del S.Orsola la sofferenza è evidente, con il congestionamento dei pazienti in attesa e la sospensione dei ricoveri programmati ad eccezione delle urgenze oncologiche. Di notte poi le criticità aumentano con un solo infermiere che spesso deve gestire anche 50 pazienti in osservazione. Per supplire a questa situazione si attinge personale da altri servizi ma è chiaro che non può essere questa la soluzione.

I reparti ordinari stanno affrontando le “bolle” con i pazienti Covid positivi che organizzativamente complicano ancora di più la situazione in quanto sottraggono posti letto e operatori dall’attività ordinaria.

Una situazione che conferma le ragioni della mobilitazione che abbiamo indetto come CISL FP e che deve essere risolta quanto prima in quanto la conseguenza è il logoramento del personale e quindi un’assistenza svolta in situazione di emergenza.


CISL AREA METROPOLITANA BOLOGNESE

Indirizzo: Via Milazzo 16  - 40121 BOLOGNA
Tel: 051 25 66 11
Email: ustm.bo@cisl.it ust.bologna@pec.cisl.it
C.F.: 80058950371