Home » News » News » Ritardi erogazione TFR-TFS Fnp diffida Inps

Ritardi erogazione TFR-TFS Fnp diffida Inps


Pubblicato il: 26 Febbraio 2024
Nella categoria:

I pensionati della Cisl, Fnp, scendono in campo per denunciare l’intollerabile ritardo, da parte dell’Inps,  nell’erogazione del trattamento di fine rapporto (TFR) e trattamento di fine servizio (TFS) per i dipendenti pubblici che vanno in pensione e lanciano una mobilitazione su tutti i territori. Secondo la normativa, l’Inps dovrebbe, infatti, procedere al pagamento entro 12 mesi dalla cessazione dal servizio per raggiunti limiti ed entro 24 mesi dalla cessazione dal servizio per dimissioni e licenziamento.  Nonostante ciò sono sempre più numerose le segnalazioni in merito al mancato pagamento, entro i limiti, delle prestazioni relative alla liquidazione dei trattamenti sopracitati per i pubblici dipendenti, pervenute alla Fnp.

“Una situazione grave –  dichiara il segretario generale della Fnp Area metropolitana bolognese, Alberto Schincaglia – che rischia di mettere in seria difficoltà coloro che accedono alla pensione. Al fine di sollecitare l’INPS ad adempiere al pagamento, abbiamo, pertanto, predisposto una specifica diffida, da inoltrare a cura del pensionato, via raccomandata A/R o via PEC, alla sede INPS territorialmente competente. Invitiamo, pertanto,  tutti coloro che si trovino in questa situazione a rivolgersi alle nostre sedi, ubicate nell’area metropolitana bolognese, per ritirare il modulo predisposto e ricevere assistenza nella compilazione della diffida. Qualora tutto ciò non sia sufficiente provvederemo, in seguito, a mettere a disposizione anche dei legali per risolvere questa critica situazione”.

 


CISL AREA METROPOLITANA BOLOGNESE

Indirizzo: Via Milazzo 16  - 40121 BOLOGNA
Tel: 051 25 66 11
Email: ustm.bo@cisl.it ust.bologna@pec.cisl.it
C.F.: 80058950371