Home » News » News » S.Lazzaro firmato accordo sul bilancio

S.Lazzaro firmato accordo sul bilancio


Pubblicato il: 21 Dicembre 2023
Nella categoria:

Siglato accordo di bilancio previsionale 2024-26 tra Comune S.Lazzaro e Cgil, Cisl e Uil confederali e pensionati. La nota dei sindacati.

Mercoledì 20 dicembre le organizzazioni sindacali CGIL CISL UIL, confederali, dei pensionati e di categoria, in seguito ad alcuni incontri sul bilancio di previsione 2024-2026, fermo restando che la riduzione o il mancato adeguamento dei trasferimenti statali stanno creando grandi problemi all’erogazione dei servizi sociali e sociosanitari, hanno raggiunto una prima intesa con il Comune di San Lazzaro, in particolare sui punti seguenti, di particolare rilievo:

– L’impegno ad attivare un tavolo tecnico di confronto, da concludere entro giugno 2024, finalizzato a modificare l’attuale sistema dell’addizionale IRPEF, con l’obiettivo di produrre maggiore equità, anche adottando il criterio dell’ISEE e favorendo i redditi da lavoro o pensione.
– Un intervento sul mercato delle locazioni per incentivare la disponibilità di alloggi dedicati all’emergenza abitativa e sostenere il fondo della morosità non colpevole.
– La mitigazione dell’aumento delle tariffe in un’ottica di maggiore equità, condividendo l’obiettivo di incentivare la presentazione dell’ISEE.

Le organizzazioni sindacali hanno apprezzato, in materia di applicazione di accordi precedenti, l’avvio dei lavori per ridurre/eliminare le barriere architettoniche nei luoghi pubblici e, nel campo della non autosufficienza, avviare una esperienza di “badantato” qualificato nel Comune che, auspichiamo, possa consentire di estenderlo al Distretto.

Cgil, Cisl e Uil  esprimono soddisfazione per l’intesa raggiunta utile, anche tramite i momenti di confronto successivi, previsti, per raggiungere l’obiettivo che sia la ricchezza reale ( e non più semplicemente i redditi da lavoro e da pensione) a contribuire al costo dei servizi e ai tributi.

Cgil Cisl e Uil esprimono soddisfazione per l’intesa raggiunta utile, anche tramite i previsti momenti di confronto successivi, a raggiungere l’obiettivo che sia la ricchezza reale (e non in prevalenza i redditi da lavoro e pensione) a contribuire al costo dei servizi e dei tributi.

Infine Cgil,Cisl e Uil, tramite le delegazioni presenti, hanno manifestato apprezzamento per la scelta del Sindaco Isabella Conti di sostenere il valore dei diritti civili e procedere alla registrazione del figlio di una coppia gay, ugualmente apprezzano l’avvio del centro di accoglienza per persone Lgbt+.


CISL AREA METROPOLITANA BOLOGNESE

Indirizzo: Via Milazzo 16  - 40121 BOLOGNA
Tel: 051 25 66 11
Email: ustm.bo@cisl.it ust.bologna@pec.cisl.it
C.F.: 80058950371